Salta al contenuto principale

Banche

 

 

Aderire a EuroTLX: quali vantaggi?

  • Offerta di strumenti finanziari completa e aggiornata alle maggiori esigenze della clientela retail e per la clientela istituzionale in “retail size”. Il livello qualitativo è garantito dai controlli svolti in fase di ammissione alla negoziazione.
  • Liquidità garantita dalla presenza di almeno un Liquidity Provider su ogni strumento negoziato. La microstruttura di mercato garantisce la soluzione per i cosiddetti "titoli illiquidi".
  • Prezzi competitivi, misurati giornalmente dal Market Performance Index.
  • Servizio integrato di compliance e di negoziazione.
  • Tecnologia affidabile, scalabile e con alte prestazioni, fornita da Millennium IT.  
  • Ampia partecipazione di  aderenti sia Italiani che  Europei al mercato EuroTLX.
  • Invio in automatico delle istruzioni di settlement alle CSD, integrazione con i principali software di raccolta ordini, Trading WorkStation (BTS).

Comunicazione Consob 2 marzo 2009 n. 9019104 in materia di titoli illiquidi:
la soluzione di EuroTLX

La soluzione predisposta da EuroTLX SIM SpA per assicurare che gli strumenti finanziari negoziati su EuroTLX possano essere considerati liquidi ai sensi e per i fini della Comunicazione Consob del 2 marzo 2009 n. 9019104 in materia di titoli illiquidi si basa su 3 pilastri:

  1. il modello multilaterale del mercato a struttura mista order & quote driven, che permette la competizione tra tutti i partecipanti al mercato e quindi tra una pluralità di interessi in acquisto e in vendita;
  2. la presenza obbligatoria per ciascun strumento finanziario di almeno un Liquidity Provider che ne supporti la liquidità attraverso la sottoscrizione di obblighi di liquidità (di continuità e quantità minima e, nel caso dei certificates e covered warrant, di spread) e di esposizione di prezzi significativi;
  3. l’azione di vigilanza del mercato finalizzata a verificare il rispetto da parte dei Liquidity Provider degli obblighi di liquidità e di significatività dei prezzi esposti.

Attraverso i primi due pilastri i titoli ammessi alla negoziazione su EuroTLX si presumono inizialmente liquidi.
Attraverso il terzo pilastro, nell’ipotesi di normale rispetto da parte dei Liquidity Provider degli obblighi assunti, i medesimi titoli possono essere considerati nel continuo liquidi o sufficientemente liquidi ai sensi e per i fini della Comunicazione Consob.

Per maggiori informazioni sulle caratteristiche della soluzione EuroTLX, vi invitiamo a scrivere a marketing@eurotlx.com.